UltimaEdizione.Eu  > 

Legame tra altezza e cancro I più alti corrono maggiori rischi

Legame tra altezza e cancro  I più alti corrono maggiori rischi

Vi è un legame tra altezza e rischio di cancro. Più alto sei, soprattutto se donna, e maggiormente sei a rischio di sviluppare un tumore. Questo non significa che, automaticamente, una persona alta finirà con l’avere un cancro. Sono queste le conclusioni cui si giunge leggendo i risultati di una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention.

In particolare, i ricercatori hanno trovato una correlazione sorprendente tra l’altezza delle donne in post-menopausa e il loro rischio di cancro dopo aver studiato più di 20.900 donne di età compresa tra 50 e 79 anni.

Le donne sono state divise in 5 gruppi in base alla loro altezza e sono stati analizzati i loro dati in relazione al rischio di sviluppare il melanoma, il cancro al seno, il cancro ovarico, il tumore endometriale e quello del colon.

E’ stato così scoperto che per ogni 4 centimetri di altezza in più di una donna aumenterebbero le possibilità di sviluppare tumori del 13 per cento. Donne più alte corrono fino al 23, 29 per cento in più il rischio di sviluppare tumori del rene, del retto, della tiroide e del sangue.
sviluppo altezza
Gli autori dello studio avvertono, opportunamente, che i risultati non implicano il fatto che il cancro sia da considerarsi inevitabile inevitabile per ogni donna alta. Gli autori dello studio precisano, infatti, che ” l’altezza da adulti è determinata sia dalla genetica, sia dalle circostanze ambientali. L’influenza di queste ultime sulla statura sono testimoniate dalla crescita secolare dell’altezza delle popolazioni, sia maschili, sia femminili, di molti paesi a cominciare dal 19 ° secolo. Probabilmente, ciò riflette i miglioramenti in materia di igiene e nutrizione. L’ altezza, quindi, deve essere vista più come “marker” piuttosto che come un fattore di rischio”.

Il collegamento cancro-altezza non è solo relativo alle donne. Precedenti ricerche su uomini, infatti, condotte dal “National Cancer Institute” hanno fatto riscontrare che un aumento dell’altezza è collegato ad una maggiore possibilità di sviluppare un cancro alla prostata.
acai center
Un’altra ricerca, condotta presso la “Aichi Cancer Center Research Institute” a Nagoya, in Giappone, ha portato alla scoperta che gli uomini alti sono esposti ad un aumento del rischio del linfoma maligno e mieloma plasmacellulare.

Gli scienziati che hanno lavorato a questo ultimo studio hanno raggiunto la conclusione che gli ormoni della crescita legati o fattori genetici relativi alla altezza possono giustificare la connessione cancro-altezza.

John De Giorgi