UltimaEdizione.Eu  > 

Le indagini sull’attentato alla maratona di Boston. Altre persone sarebbero sotto l’occhio dell’FBI oltre ai due

fratelli ceceni Tsarnaev autori del massacro. Si è appreso che già nel 2011 le autorità russe avrebbero messo in allarme gli Stati Uniti per ben due volte sulle possibili intenzioni criminose dei due giovani. E’ emerso che funzionari americani si sarebbero incontrati con Tamerian Tsarnaev ma che dal “colloquio” non emersero nè indizi né tantomeno prove contro di lui e così i federali lasciarono perdere. Il primo “avvertimento” dei russi ai colleghi Usa avvenne in marzo e il secondo in autunno. A questo punto gli americani chiesero a Mosca ulteriori particolari senza tuttavia ricevere le spiegazioni richieste