UltimaEdizione.Eu  > 

La terra trema ancora. Di nuovo, presa di mira la parte settentrionale della Toscana marittima. Le province

di Lucca e di Massa Carrara. Però uno sciame sismico si è ripresentato anche in Umbria, nella zona di Gubbio. La seconda intensa scossa in Toscana è stata di 4.4 gradi. Così è stata avvertita distintamente dalla popolazione. In particolar modo nell’epicentro localizzato tra i comuni di Minucciano, Giuncugnano, Casola e Piazza al Serchio. Adesso, sono in corso tutte le verifiche della Protezione Civile. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia la scossa si è verificata alle alle 17 ed un minuto ad una profondità di oltre 9 km. Il sisma è stato avvertito in gran parte delle zone a nord, fino a Milano.

Red