UltimaEdizione.Eu  > 

La Siria consegna un primo elenco delle proprie armi chimiche all’Onu

La Siria consegna un primo elenco  delle proprie armi chimiche all’Onu

L’Organizzazione per il controllo delle armi chimiche, Opac, che ha sede a l’Aia, ha ricevuto dal Governo siriano una prima documentazione sulla composizione dell’arsenale chimico di cui dispone l’esercito di Bashar al-Assad. Secondo quanto ha dichiarato una portavoce dell’ agenzia delle Nazioni Unite, si tratterebbe di una prima parte dell’inventario che, sulla base dell’accordo raggiunto tra Stati Uniti e Russia, la Siria avrebbe dovuto consegnare a partire dal 21 Settembre.

Il documento non è considerato esauriente e, infatti, le autorità siriane sono impegnate a fornire ulteriori informazioni. Secondo quanto trapelato, gli esperti dell’Opac ritengono che, al momento, non siano stati forniti dati che non fossero già conosciuti e che, comunque, il gesto siriano dovrebbe far ben sperare per la cooperazione da parte del Governo di Damasco.
morti siria lacrime parenti
Il consiglio Direttivo dell’Opac, composto da 41 membri, si riunirà all’inizio della prossima settimana per controllare l’inventario presentato dalla Siria e concordare l’esecuzione dei punti previsti per giungere all’eliminazione di tutto l’arsenale chimico di Bashar al-Assad nel giro di nove mesi.

Red