UltimaEdizione.Eu  > 

La scuola ricomincia dallo “spazio” Luca Parmitano collegato dalla Iss

La scuola ricomincia dallo “spazio”  Luca Parmitano collegato dalla Iss

Gli studenti sono appena tornati sui banchi di scuola, e la ripresa, si sa, non è sempre facile. Ma per quelli dell’Istituto Comprensivo Statale Enrico Fermi-Andrea Oggioni di Villasanta, in provincia di Milano, lunedì 16 settembre ci sarà un motivo più che valido per essere presenti. Il collegamento audio con Luca Parmitano dalla Stazione Spaziale Internazionale.
Venticinque studenti di terza media avranno l’opportunità, infatti, di parlare con l’astronauta italiano, attualmente a bordo della stazione orbitante, grazie alle attrezzature ed all’impegno dell’AMSAT, l’Associazione Radio Amatoriale via Satellite, che in Italia gestisce i contatti radioamatoriali con lo spazio ARISS (Amateur Radio on International Space Station).

aaaparmitano3Tante le domande che i ragazzi hanno in serbo per l’astronauta italiano in orbita ormai da oltre 3 mesi, e il cui rientro a terra è previsto agli inizi di novembre. Scopriremo come si è preparato sia per diventare astronauta che per questa missione, e se la sensazione dello spazio e della microgravità è come si aspettava. Vedremo poi come trascorre la giornata in orbita, e scopriremo se ha nostalgia della Terra o se invece ha la curiosità, nel caso questo un giorno fosse possibile, di visitare un altro pianeta e quale. Maggiore dell’Aeronautica Militare Italiana, Parmitano parlerà anche della sua esperienza di pilota di velivoli militari.

Potete seguire il contatto in diretta, e seguire in video gli studenti, collegandovi alla pagine livestream dell’AMSAT. Il collegamento è previsto alle 10:04 ora italiana di lunedì 16 settembre. Queste iniziative sono organizzate nell’ambito del programma educativo internazionale ARISS, e appunto coordinate, in Italia, dall’AMSAT Italia. La pagina italiana dell’ESA terrà aggiornati su questo programma educativo annunciando i collegamenti radioamatoriali che di volta in volta verranno organizzati.

Red – In collaborazione con Esa