UltimaEdizione.Eu  > 

La Fiat Chrysler ritira 1,4 milioni di Jeep Cherokee e finalmente i giornali italiani ne parlano

La Fiat Chrysler ritira 1,4 milioni di Jeep Cherokee e finalmente i giornali italiani ne parlano

La cosiddetta grande stampa, a differenza di quella internazionale, per ore e ore ha ignorato l’allarme lanciato per il fatto che alcuni modelli Jeep Cherokee potevano essere attaccati, anche a distanza, da hacker malintenzionati che, come dimostrato da una rivista specializzata, erano in grado di prendere il controllo  della vettura giungendo fino a bloccare i freni o a intervenire sul motore.

Gran parte dei più importanti giornali del mondo avevano chiesto alla FCA , la società nata dalla fusione di Fiat e Chrysler, un commento che sembrava tardare a venire. Poi, la risposta indiretta e davvero efficace: richiamate in officina 1 milione e quattrocento mila vetture per apportare le modifiche necessarie a rendere impenetrabile il sistema di controllo della vettura.

I modelli richiamati sono : Ram 1500 Pickup,  Ram 3500 Chassis Cab, Ram 2500 Pickup  Ram 4500/5500 Cab Chassis,  Ram 3500 Pickup tutti 2013- 2014.  Grand Cherokee ,  Durango e Cherokeee del 2014, Viper del 2013- 2014
e, infine, alcuni modelli  200s Chrysler del 2015.

Richiamati, ma sotto un altro punto di vita, anche molti giornalisti e giornali che, probabilmente, senza il richiamo delle vetture non ne avrebbero neppure mai parlato.