UltimaEdizione.Eu  > 

La demenza senile sarebbe in calo grazie all’istruzione

La demenza senile sarebbe in calo grazie all’istruzione

La demenza senile sembrerebbe in una fase di calo tra la popolazione mondiale, più di quanto non si potesse pensare. Dopo i dati relativi all’Europa, infatti, giungono quelli sugli Stati Uniti, dove i dati raccolti su un campione di  21.057 persone,  di età superiore ai 65, mostra un calo all’8,8 per cento, rispetto al precedente 11,6 per cento.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista JAMA Medicina Interna con la riflessione che livelli più elevati di istruzione proteggano il cervello umano dalla malattia.