UltimaEdizione.Eu  > 

La Danimarca approva la confisca dei beni dei migranti

La Danimarca approva la confisca dei beni dei migranti

Il Parlamento della Danimarca ha approvato la controversa proposta di confiscare gli oggetti di valore posseduti dai richiedenti asilo per far loro versare, così, un contributo per fare fronte alle spese sostenute per il loro mantenimento.

Il disegno di legge, fortemente criticato da numerosi gruppi organizzati in difesa dei diritti umani e dall’Agenzia Onu per i rifugiati, consente ai rifugiati che entrano nel paese di tenere per se fino ad un valore di circa 10.000 corone, 1.340 euro ed oggetti di valore sentimentale, come gli anelli di nozze.