UltimaEdizione.Eu  > 

La contrada dell’ Onda vince a Siena il Palio dell’Assunta. Trionfa la cavalla Morosita Prima montata da “Tittia”,

ovvero dal fantino Giovanni Atzeri che a luglio si era già aggiudicato il Palio, correndo però per la contrada dell’Oca. Grande festa, quindi, per i contradaioli dell’Onda, a 1 anno e 1 mese dalla vittoria del luglio 2012, con “Titta” giunto primo sul traguardo dopo una gara di “rimonta” con l’Oca al principio in prima posizione seguita dal Bruco.

Giovanni Atzeri è nato il 13 aprile 1985 a Nagold, un comune tedesco di 22.805 abitanti, situato nel land del Baden-Württemberg, nella Foresta Nera lungo il fiume omonimo. Il soprannome “Tittìa” è un’espressione sarda che significa “che freddo”; Gli è stato dato perché, appena diciottenne, era solito dire “Tittia” durante le mattine più fredde passate ad allenare i cavalli.

“Come per la Formula 1 c’è una fetta di spettatori che guardano solo le partenze del Gran Premio per assistere ad un incidente – aveva detto pria della gara il sindaco di Siena, Valentini – anche per il Palio c’è una piccola fetta di spettatori che guardano il Palio sperando che si faccia male un cavallo. E’ la più grossa offesa che possono fare alla città mentre invece Siena ha sempre avuto grandissima attenzione per i cavalli e anche quest’anno è stato fatto un lavoro oggetto di ammirazione da parte di tutti”.

Red