UltimaEdizione.Eu  > 

La compagna di Hollande ha lasciato l’ospedale parigino dopo oltre una settimana di ricovero. Si troverebbe per alcuni giorni di riposo, senza Francois, nella residenza presidenziale di Versailles

La compagna di Hollande ha lasciato l’ospedale parigino dopo oltre una settimana di ricovero. Si troverebbe per alcuni giorni di riposo, senza Francois, nella residenza presidenziale di Versailles

Valérie Trierweiler è uscita dall’ospedale di Pitié-Salptrière di Parigi dove è stata ricoverata per oltre una settimana a seguito della scoperta del tradimento del “compagno” Francois Hollande. Le sue condizioni di salute non sarebbero ancora “perfette”, ma in ogni caso assolutamente non preoccupanti. Valérie non è tornata all’Eliseo, ma dovrebbe aver trovato momentaneo rifugio a Versailles, nella residenza presidenziale di La Lanterne, per riposarsi e “restare in tranquillità”. Nell’attesa di prendere una definitiva decisione sui rapporti con Hollande.

L’entourage del presidente è molto abbottonato, attentissimo a non sbilanciarsi nelle risposte alle continue e numerose domande dei giornalisti. Precisano “di non essere in grado di rispondere”, preferendo ipotizzare di una permanenza “di giorni” a Versailles di Valérie piuttosto che “di settimane”. E a chi chiede se 1a3061 valeriela Trierweiler si sia recata alla Lanterne in qualità di première dame, le stesse fonti rispondono: “Perché non parlare di lei utilizzando semplicemente il suo nome e cognome?”.

Intanto, il presidente francese, di cui il 75 per cento degli intervistati in un sondaggio afferma che abbia fatto bene a mantenere il silenzio sulla vicenda, ha affrontato la prima trasferta dl dopo scandalo. Francois Hollande ha deciso di trascorrere il week end a Tulle, in Corrèze, il suo feudo elettorale, dove aspettò con Valérie la vittoria del 6 maggio 2012 e dove, poco più di un anno dopo, il 3 agosto 2013, avrebbe condotto la sua amante Julie Gayet.

Veronica Gabbuti