UltimaEdizione.Eu  > 

La Cia ci ascolta. Usa il nostro telefonino e il nostro televisore

La Cia ci ascolta. Usa il nostro telefonino e il nostro televisore

La Cia ci spia in tutti i modi, anche utilizzando i televisori di casa e i telefonini come veri e propri microfoni. La notizia viene ancora una volta da Wikileaks che ha fatto circolare la solita montagna di documenti segreti.

Di  nuovo, così, l’agenzia statunitense dello spionaggio all’estero finisce sotto l’accusa di violare a tappeto la riservatezza anche di semplici cittadini oltre che aziende di tutto il mondo e proprio nei giorni in cui è coinvolta nella polemica della intercettazione a carico dei rapporti tra esponenti dell’amministrazione Trump e la Russia. Intercettazioni cui  Donald Trump sostiene di essere stato sottoposto per ordine di Barack Obama. Cosa smentita immediatamente dall’ex capo della Cia .

Edward Snowden

 

Sono, comunque, anni  che tutte le agenzie di sicurezza  americane, non solo la Cia, sono al centro di ripetuti scandali sotto l’accusa di condurre azioni di spionaggio e di intercettazione a tappeto con la giustificazione che si tratta di operazioni antiterroristiche.

Famoso il caso avviato dalle rivelazioni dell’ex consulente della NSA, l’Agenzia per la Sicurezza Nazionale, Edward Snowden  che ha rivelato al mondo le pratiche spionistiche prima di essere costretto a rifugiarsi in Russia per non finire processato. CLICCA QUA