UltimaEdizione.Eu  > 

La Camera approva la riforma costituzionale. Ora tocca al Senato e poi… referendum

La Camera approva la riforma costituzionale. Ora tocca al Senato e poi… referendum

La Camera approva a larga maggioranza la riforma costituzionale con grande soddisfazione del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e della ministra per le riforme, Maria Elena Boschi. A favore hanno votato Pd, Area popolare, Scelta civica, Ala, Democrazia solidale-Centro democratico, Psi. Contro il Movimento Cinque Stelle, Sinistra italiana-Sel, Lega Nord, Forza Italia, Fdi-An, Alternativa libera-possibile, Conservatori e riformisti,

La votazione si è conclusa con 367 sì, 194 no e 5 astenuti. Adesso si va al Senato per la conclusione del percorso parlamentare in vista del referendum confermativo che potrebbe anche bloccare la riforma se il voto popolare non approverà quanto hanno fatto fin qua i parlamentari.

I contrari a questa riforma, che vanno da settori della destra fino a quelli della sinistra, si sono già organizzati con un Comitato per il No che annuncia già di avere i voti dei parlamentari necessari a richiedere lo svolgimento del referendum.