UltimaEdizione.Eu  > 

Juve da record con 11 vittorie di fila. A valanga anche Roma e Napoli. Impresa Sassuolo che batte il Milan 4-3

Juve da record con 11 vittorie di fila. A valanga anche Roma e Napoli. Impresa Sassuolo che batte il Milan 4-3

Ultima partita del girone di andata. Senza troppe sorprese, ma con una valanga di gol. La Juventus si conferma campione d’inverno mantenendo ad otto lunghezze il distacco dalla Roma che, vittoriosa all’Olimpico con il Genoa, resta seconda a due punti di vantaggio sul Napoli, vittorioso in trasferta contro il Verona per 3 a 0.

I bianconeri di Conte, faticando più del previsto, hanno ragione del Cagliari, passato per primo in vantaggio, e conquistano,nuovo record, la undicesima vittoria di fila.

Il 4-1 rifilato al Cagliari sembra abbia chiuso il capitolo scudetto, ma il girone di ritorno è ancora lungo e qualche sorpresa potrebbe ancora venire. Tanto più che la Roma , dimenticata la sconfitta di Torino, ha mostrato con l’inserimento del neo acquisto Nainggolan di essere in buona salute. I quattro gol rifilati al Genoa lo dimostrano ampliamente. Totti ,tornato al gol ,è ancora un leone.

Interessante la lotta per la salvezza. Il risultato dell’anticipo con il Parma rende ancora, se ce n’era bisogno, la situazione del Livorno, staccato sempre di più dalle dirette avversarie. Inter e Milan sembrano fuori gioco e la Fiorentina priva del suo goleador Rossi, ha mostrato i limiti.

Conferme dall’Atalanta che con il successo di oggi 2-1 sul Catania aggancia il Cagliari e compie un salto in avanti verso la conquista della salvezza. Bene anche il Parma attestato saldamente, dietro le cosiddette grandi, al centro della classifica.

Infine clamoroso nel posticipo serale: il Sassuolo in casa batte 4-3 il Milan dopo essere stato in apertura sotto di 2 reti. Le quattro reti dei padroni di casa realizzate tutte da Berardi, appena diciannovenne. Per i rossoneri segnano Robinho, Ballotelli e Montolivo.

RomaSettRed