UltimaEdizione.Eu  > 

Juve ad un passo dall’impresa con il Bayern. Arbitro nega lo 0 a 3. Alla fine è 4 a 2

Juve ad un passo dall’impresa con il Bayern. Arbitro nega lo 0 a 3. Alla fine è 4 a 2

La Juve ha dominato letteralmente per tre quarti di partita il Bayern Monaco. Al 72 esimo i bianco neri stavano trionfando per 2 a zero, dopo una partenza bruciante che aveva subito mandato in rete Pogba, quando i tedeschi si sono ripresi ed hanno rimontato e pareggiato addirittura al 91 esimo.

La Juve era stata svantaggiata da una clamorosa svista arbitrale che ha negato a Morata un gol regolare che avrebbe portato il 3 a zero e, probabilmente, chiusa la partita e chiusa la questione del passaggio di turno. Cuadraro, poi, autore della seconda rete juventina si è proprio letteralmente mangiato un gol fatto aumentando l’amarezza della Vecchia Signora che meritava più dei tedeschi di andare avanti in Champion.

Purtroppo, alla lunga, le assenze di tanti titolari si sono fatte sentire e, così, passate ai supplementari, le due squadre hanno finito per puntare più sulla resistenza. Cosa che ha favorito il Bayer Monaco, facendo chiudere i due tempi supplementari sul 4 a 2.