UltimaEdizione.Eu  > 

Italiano e la sua promessa sposa tra le 14 vittime dell’attacco talebano di Kabul

Italiano e la sua promessa sposa tra le 14 vittime dell’attacco talebano di Kabul

C’e’ anche un italiano tra le 14 vittime provocate a Kabul da un attacco dei talebani ad un hotel solitamente frequentato da stranieri. Si tratta di Sandro Abati, un 48enne di Alzano Lombardo in provincia di Bergamo e della sua fidanzata di origini kazake, Aigerim Abdulayeva, 27 anni.  Al momento dell’attacco si trovavano entrambi nel Park Palace Guest House di Kabul per partecipare ad una  serata musicale nel corso della quale dovevano esibirsi artisti turchi ed indiani.

IL Park Palace Guest House, infatti, è un albergo di solito frequentato dagli stranieri presenti nella capitale afghana. Ieri sera, infatti, c’erano svariate decine di persone di altre nazionalità quando un commando suicida e’ entrato in azione con l’intenzione di farsi esplodere in aria. Non è ancora chiaro quante persone componessero il commando.

Il gruppo di talebani che ha rivendicato l’attentato sostiene che si trattava di un solo kamikaze armato di fucile, pistola e di una cintura piena di esplosivo che intendeva far esplodere. Ma questa versione cozza con il bilancio delle vittime e la ricostruzione degli eventi da parte di testimoni che hanno parlato di sparatorie durate per circa cinque ore e, soprattutto, con la versione della polizia di Kabul secondo la quale vi sarebbero anche tre terroristi tra le persone uccise.

Tra gli stranieri hanno perso la vita anche uno statunitense e quattro indiani.