UltimaEdizione.Eu  > 

Istat: più povertà in Italia

Istat: più povertà in Italia

Aumenta la povertà in Italia. Secondo gli ultimi dati Istat, nel 2016 si stima siano stati 1 milione e 619 mila le famiglie in condizione di povertà assoluta, per un totale di  4 milioni e 742 mila persone.

Stando al rapporto “La povertà in Italia” nel 2016, l’incidenza della povertà assoluta è salita al 26,8% dal 18,3% del 2015 tra le famiglie con 3 o più figli minori. In ciò sono coinvolte 137mila 771 famiglie e 814mila 402 persone. Tra i minori si è passati dal 10,9% a 12,5%.

Come negli anni precedenti,  l’incidenza della povertà assoluta diminuisce con il crescere del titolo di studio: 8,2% se ha al massimo la licenza elementare; 4,0% se e’ almeno diplomata.

La povertà relativa, che coinvolge 8 milioni e 465 mila persone, colpisce le famiglie più giovani e più numerose, è risultata stabile rispetto al 2015 ed ha riguardato il 10,6% delle famiglie.

La povertà relativa colpisce di più le famiglie di recente costituzione.