UltimaEdizione.Eu  > 

Israele bombarda Hamas. Continuano gli scontri con i palestinesi: due morti

Israele bombarda Hamas. Continuano gli scontri con i palestinesi: due morti

Israele ha colpito numerosi obiettivi di  Hamas, soprattutto nella parte settentrionale della Striscia di Gaza in risposta al lancio di alcuni missili sul territorio dello Stato ebraico.

L’esercito israeliano sostiene  di aver colpito sabato un centro di produzione di armi e un deposito di munizioni.  Si tratterebbe della risposta ai tre missili lanciati da Gaza in Israele il giorno prima, di cui uno ha finito per colpire la città meridionale di Sderot.

E’ solo un aspetto delle tensioni esplose tra israeliani e palestinesi dopo che il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.

Israele ha sempre considerato Gerusalemme come la sua capitale, mentre i palestinesi rivendicano Gerusalemme Est, occupata da Israele nella guerra del 1967, come la capitale di un futuro stato palestinese.

La decisione di Trump ha scatenato la rivolta dei palestinesi che sono scesi in piazza un po’ dappertutto, non solo a Gerusalemme, ma anche nella Cisgiordania. Gli scontri con polizia ed esercito di Israele hanno già provocato due morti e centinaia di feriti.

A livello internazionale la decisione di Trump è stata criticata da numerosi paesi arabi ed europei, Italia compresa.