UltimaEdizione.Eu  > 

Iraq: saliti a 70 i morti di Baghdad provocati dai kamikaze

Iraq: saliti a 70 i morti di Baghdad provocati dai kamikaze

Si è aggravato a Baghdad il bilancio dei quattro attentati organizzati con altrettanti kamikaze che hanno seminato in terrore nella capitale irachena. Sono 70 le persone hanno che hanno complessivamente perso la vita per i quattro attentatori suicida il cui sanguinoso gesto è stato rivendicato dall’Isis, o Daesh.

Tre delle esplosioni hanno preso di mira i quartieri abitati in maggioranza da sciiti, mentre un altro ha colpito una zona mista scii ta-sunnita. Gli attentati hanno provocato il ferimento di oltre 100 persone, di cui alcuni in gravissime condizione.

Gli inquirenti iracheni non escludono che tra i quattro kamikaze ci fosse anche una donna.

Il primo e più sanguinoso  attentato  ha colpito un mercato nel nord della capitale irachena, nella  zona prevalentemente sciita di Shaab, dove hanno perso la vita almeno 28 persone.

attentati baghdad 6

Anche nel secondo caso e terzo caso sono stati  presi di mira dei mercati come è stato il caso di quello di frutta e verdura nel quartiere di Dora, a Rashid, nel sud di Baghdad e del mercato all’aperto di  Sadr City dove sono state uccise, 21 . Infine, un quarto kamikaze si è fatto esplodere in un ristorante dove sono morte  nove persone.