UltimaEdizione.Eu  > 

Iraq: 47 morti. Attentatore suicida usa camion cisterna

Iraq: 47 morti. Attentatore suicida usa camion cisterna

47 persone sono morte in Iraq a causa dell’esplosione di un camion cisterna piena di carburante fatta saltare in aria ad un posto di blocco nei pressi della città di Hilla, a sud della capitale Baghdad. Secondo le informazioni diffuse dalla polizia, 39 delle vittime erano civili ed altre otto militari.

L’Isis ha rivendicato l’attentato con un comunicato pubblicato su un sito web vicino al Daesh. Secondo quanto scrivono i sostenitori del Califfato islamico l’esplosione è stata provocata da un attentatore suicida.

Secondo i dati delle Nazioni Unite solo nello scorso mese di febbraio  670 sono stati gli iracheni rimasti uccisi per attentati di varia natura e  due terzi di loro erano civili.