UltimaEdizione.Eu  > 

India: ritirati dal commercio i famosi “noodle” Maggi della Nestlé

India: ritirati dal commercio i famosi “noodle” Maggi della Nestlé

La Nestlé India ha deciso di ritirare dagli scaffali dei negozi il suo prodotto più venduto nel sub continente indiano: gli spaghetti, “noodle”, istantanei Maggi che, secondo molti ricercatori e le autorità sanitarie di sette stati indiani, avrebbero un contenuto di piombo superiori al consentito.

La Nestlé continua a dichiarare che, invece, il prodotto in questione è completamente al sicuro. E che la decisione di ritirare temporaneamente i “noodle” dal mercato è frutto delle “preoccupazioni infondate che hanno creato confusione tra i consumatori”,

Degli spaghetti Maggi era già stata vietata la vendita per 15 giorni nella capitale indiana Delhi e nello Stato del Gujarat.

Secondo indagini di mercato, il prodotto Nestlé copre l’80% delle percentuali di vendita dei prodotti di pasta istantanea venduti in tutta l’India.