UltimaEdizione.Eu  > 

India: 100 morti in un tempio per i fuochi artificiali

India: 100 morti in un tempio per i fuochi artificiali

Più di 100 persone sono morte a causa di un incendio provocato nel tempio Puttingal nello stato indiano del Kerala, dove sono registrati anche oltre 300 feriti, di cui molti ricoverati in ospedale in condizioni critiche, dai fuochi artificiali.

L’incendio è stato provocato dall’esplosione di un intero arsenale pirotecnico preparato  per le celebrazioni di un festival annuale indù dedicato a Vishnu, in occasione del capitale del Kerala. Gli scoppi hanno provocato il crollo del luogo sacro.

Il capo della polizia del Kerala ha detto che molti dei morti sono stati ritrovati completamente carbonizzati e che per il loro riconoscimento si dovrà procedere agli esami del DNA.