UltimaEdizione.Eu  > 

Incredibile collaborazione Israele- Egitto: drone di Tel Aviv uccide 5 jihadisti nel Sinai con l’autorizzazione del Governo del Cairo

Incredibile collaborazione Israele- Egitto:  drone di Tel Aviv uccide 5 jihadisti nel Sinai  con l’autorizzazione del Governo del Cairo

Cooperazione Egitto Israele al limite dell’incredibile. Un drone israeliano ha ucciso cinque sospetti militanti islamisti e distrutto un lanciarazzi in territorio egiziano. La notizia fatta trapelare da funzionari è servita a far sapere che i due paesi hanno collaborato per colpire i gruppi estremistici operanti in Egitto.

L’Egitto, da tempo, aveva avvertito che non avrebbe più permesso che i suoi territori fossero utilizzati come base da cui lanciare attacchi contro altri paesi. Con il termine “altri paesi”, ovviamente, ci si riferiva a quello con bandiere con la Stella di Davide

Così i residenti di el-Agra, un’area nella regione settentrionale della Penisola del Sinai, vicino al confine tra i due paesi, hanno sentito una grande esplosione che ha provocato la morte di cinque presunti terroristi jihadisti e la distruzione della rampa da loro approntata per lanciare delle ogive al di là della linea che demarca il territorio israeliano.
attacco
Da vario tempo, del resto, i militanti islamici stanno intensificando gli attacchi contro le forze di sicurezza egiziane nella penisola del Sinai. Ultimamente sono stati prese di mira le guarnigioni egizie di controllo ai varchi di confine con Israele.

Non c’è quindi da stupirsi, anche se la notizia desta comunque scalpore, se i militari del Cairo hanno autorizzato i colleghi israeliani a far fuori i jihadisti, visto che loro sono dotati delle più moderne tecnologie e di cui, invece, sono sprovvisti gli egiziani.

John De Giorgi