UltimaEdizione.Eu  > 

Incendio a Fiumicino partito da un bar. Tre intossicati. Scalo chiuso. Riaperta l’autostrada.

Incendio a Fiumicino partito da un bar. Tre intossicati. Scalo chiuso. Riaperta l’autostrada.

Secondo i primi rilievi fatti dai Vigili del fuoco intervenuti con ben 15 squadre, l’incendio scoppiato al Terminal 3 dell’aeroporto di Fiumicino sarebbe partito da un bar e si sarebbe poi esteso al deposito bagagli. Tutto il terminal si è riempito di fumo che ha provocato l’intossicazione di tre persone. Fortunatamente, l’incendio è divampato nel corso della notte quando non c’erano voli né in arrivo, né in partenza.

Immediatamente intervenuti uomini della Polizia e Vigili del fuoco, lo scalo è stato chiuso ed isolato. Bloccato il traffico ferroviario e chiusa l’autostrada all’altezza del Grande Raccordo Anulare. Successivamente, è stato ripreso il servizio dei treni e consentito il traffico in direzione di Roma.

Si prevede che lo scalo possa tornare alla piena normalità dopo le 14. Intanto, sembra che sarà permesso l’atterraggio dei voli intercontinentali in arrivo.