UltimaEdizione.Eu  > 

In Grecia neppure si intravede la fine della crisi. Così il governo autorizza la vendita di cibi scaduti nei supermarket

e nei negozi di alimentari. Ma a prezzi ridotti, è purchè la data di scadenza non sia passata da troppo tempo. La merce di questo tipo dovrà poi esser collocata in spazi appositi ben separati dagli altri cibi ed esser venduta per un periodo limitato e con forte sconto.

“Questo provvedimento non comporta nessun pericolo per i consumatori – ha detto Giorgos Stergiou, del ministero dello sviluppo economico – poiché il marchio da consumarsi preferibilmente entro è uno strumento di sicurezza e marketing dei produttori ma non significa assolutamente che il prodotto non sia ancora buono o pericoloso”. Le regole sono precise: i prodotti con giorno e mese di scadenza potranno rimanere in vendita nell’area promozioni per una settimana dopo la data, quelli con mese e anno per un mese e quelli con un limite legato solamente all’anno, per tre.

Red