UltimaEdizione.Eu  > 

In carcere l’ex tesoriere della Lega Francesco Belsito per lo scandalo sull’uso dei fondi pubblici del Carroccio

Denaro illecito anche per l’acquisto di un mega yatch da 2,5 milioni di euro per Riccardo Bossi, figlio maggiore del Senatur. Il gip: “Un comitato d’affari in grado di influenzare le decisioni di istituzioni e grandi imprese pubbliche e private. Per i magistrati avrebbe continuato a operare anche dopo l’espulsione dal partito. Insieme a Belsito arrestate altre due persone.