UltimaEdizione.Eu  > 

Il Senato restituisce un po’ di posti auto ai romani

Negli orari di chiusura del Senato, tutta l’area prospiciente Palazzo Madama tornerà area disponibile al parcheggio di tutti i cittadini e non solo delle auto dei funzionari della Camera alta del nostro Parlamento. Così, forse, sarà possibile un po’ a tutti fermarsi un attimo per bersi un caffè in uno dei bar che sono così numerosi nella zona, oppure per andare in farmacia o entrare nella Chiesa di San Luigi dei francesi.
La decisione giunge annunciata dal neo Presidente del Senato, Pietro Grasso, il quale ha deciso questo gesto in un crescente clima di attenzione ai problemi della gente comune e che richiede anche gesti di questo genere. Non sarà infatti, così, risolto l’annoso problema dei parcheggi che deve essere considerato praticamente irrisolvibile in quasi tutta la parte centrale della città. A meno che non ci si decida ad intervenire con misure più radicali.
Intanto prendiamo atto della decisione del Presidente Grasso che interesserà la zona delimitata da Via della Dogana Vecchia, Piazza Sant’Eustachio e Piazza San Luigi dei Francesi. In ogni caso, é limitata alle sole auto di scorta e servizio, con autista a bordo, la sosta sul lato adiacente Palazzo Madama in Via della Dogana Vecchia.