UltimaEdizione.Eu  > 

Il rogo del Liceo Socrate di Roma sarebbe stato provocato da quattro ragazzi della scuola.

Si tratta di due maggiorenni e due minorenni che si sono costituiti presso la Procura della Repubblica di Roma e sono sotto interrogatorio da parte degli agenti della Digos. Sono assistiti da genitori ed avvocati difensori.

Si tratta di studenti dell’istituto romano che avrebbero compiuto il gesto per una ritorsione contro la scuola, giacché tre dei ragazzi erano stati bocciati. Uno di loro, in particolare, era stato bocciato per la seconda volta di fila.

I quattro avrebbero raccontato che la sera prima dell’incursione si erano ritrovati sulla piaggia di Torvaianica per bere alcolici. Hanno così deciso di fare una bravata, giusto un atto dimostrativo, che, però, sarebbe loro sfuggito di mano provocando un incendio molto più ampio del previsto. Questa che loro hanno definito una bravata è costata quasi un milione di euro.

Red