UltimaEdizione.Eu  > 

Il primo volo commerciale spaziale confermato entro il 2014. Branson dice che lo farà con i figli. Già 700 i prenotati per andare oltre l’atmosfera terrestre

Il primo volo commerciale spaziale confermato entro il 2014. Branson dice che lo farà con i figli. Già 700 i prenotati per andare oltre l’atmosfera terrestre

Richard Branson, il magnate britannico della Virgin Atlantic, ha confermato la sua intenzione di essere con i figli  a bordo del volo inaugurale del suo progetto di voli spaziali commerciali denominato Virgin Galactic. Branson ha detto di aver ricevuto una pioggia di richieste per questo primo volo con il quale si arriverà a toccare i 120 chilometri d’altezza e che dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno.

Sono quasi 700 le persone, tra cui Tom Hanks e Angelina Jolie, che hanno già pagato tra i 150 mila ei 190 mila euro per prenotare un viaggio di due ore sulla SpaceShipTwo nel corso del quale sono previsti anche cinque minuti di assenza di gravità.

Branson, che ha già dovuto rinviare più volte il volo d’inaugurazione di questo servizio spaziale privato, ha ricordato che il mezzo progettato da Burt Rutan, grazie al finanziamento di 10 milioni di dollari messi in branson richard
in palio da Paul Allen di Microsoft per progettare un mezzo aereo riutilizzabile, è studiato in modo da risolvere il principale problema posto a tutti gli oggetti diretti al di là dell’atmosfera terrestre, e cioè quello del rientro. Questo aereo navicella  è stato studiato per consentire inizialmente il volo di sei persone.

“La Nasa,ha detto Branson, ha perso circa il 3 per cento di tutti coloro che ha spedito nello spazio e questa percentuale può essere accettabile per un ente governativo, ma una società privata non può davvero perdere nessuno. L’idea di Burt Rutan è stata quella di trasformare una nave spaziale in un volano gigante in modo che non importi quale angolazione viene  seguita tornando nell’atmosfera terrestre”.

Finora, però,  il mezzo ha compiuto solamente tre voli di prova raggiungendo l’altitudine di poco più di 21 chilometri e quindi già fioccano commenti di scettici sul fatto che Branson riesca a mantenere l’impegno.

 John De Giorgi