UltimaEdizione.Eu  > 

Il primo premio da 5 milioni di Euro della Lotteria Italia vinto da un biglietto venduto a Lecco. Le principali altre vincite a Casoria (Na), Torino, L’Aquila, Pietrasanta (Lu) e Palermo

Il primo premio da 5 milioni di Euro della Lotteria Italia vinto da un biglietto venduto a Lecco. Le principali altre vincite a Casoria (Na), Torino, L’Aquila, Pietrasanta (Lu) e Palermo

I principali premi della Lotteria Italia edizione 2014 distribuiti a “macchia di leopardo” praticamente per tutto il Paese. I 5 milioni di Euro del primo premio sono stati assegnati al possessore di un biglietto venduto a Lecco. Si tratta del tagliando serie N, acquistato in una Tabaccheria al numero 52 di via Cairoli, quasi nel centro citò. Secondo il titolare, Enrico Valsecchi, il biglietto potrebbe essere stato comprato da un abitante della zona. Per il secondo premio, la fortuna ha, invece, baciato il sud Italia. I 2 milioni di euro in palio andranno, infatti, al possessore del biglietto I 492864 venduto a Casoria, nelle vicinanze di Napoli. Il tagliando vincitore del terzo premio, 1 milione e mezzo, venduto a Torino, si è aggiudicato il terzo premio.

Poi un premio di 1 milione abbinato al biglietto serie O 311936 acquistato in Abruzzo a un autogrill dell’Autostrada A24 nei pressi de L’Aquila, una vincita di 500 mila euro per il tagliando O 264328 venduto a Pietrasanta, in provincia di Lucca, e uno da 300 mila per quello E 452669, venduto a Palermo. Inoltre, assegnati premi “di seconda e terza categoria”: 30 vincite da 60 mila e 200 da 20 mila.

1abbb301Nel corso della trasmissione televisiva “La prova del cuoco”, su Rai 1, e grazie alla lotteria istantanea e agli altri giochi abbinati al biglietto, come ricorda l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, erano stati già assegnati premi per circa 16,5 milioni di euro, che si aggiungono ai 14 milioni assegnati stasera. Un totale di premi, quindi, di 30 milioni a fronte di una raccolta complessiva da oltre 38 milioni di euro. In questa edizione della Lotteria Italia sono stati venduti 7.675.300 biglietti per una raccolta complessiva di 38.376.500 euro.

Come riscuotere i premi. Per riscuotere le vincite i possessori dei tagliandi vincenti della Lotteria Italia sono tenuti a presentare il biglietto, integro e in originale, presso uno sportello di Banca Intesa Sanpaolo oppure presso l’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali. Il biglietto, informa Agipronews, può anche essere spedito presso l’Ufficio Premi, a mezzo di raccomandata A/R, indicando le generalità, l’indirizzo del richiedente e la modalità di pagamento richiesta (assegno circolare, bonifico bancario o postale). I premi devono essere richiesti entro il 180/mo giorno successivo a quello della pubblicazione nella Gazzetta 1abbb302Ufficiale del bollettino dell’estrazione. Il pagamento invece avviene entro 30 giorni dalla data di presentazione del biglietto.

I premi fino al 2013. Roma è sempre stata protagonista, anche se quest’anno non è nella sestina vincente. Sette primi premi nelle ultime 17 edizioni, pari al 41% del totale, per un importo complessivo di 39,5 milioni di euro, sono finiti nella capitale che vanta quattro vincite da cinque milioni di euro centrate dal 2001 a oggi (con l’eccezione dell’edizione 2003, quando il primo premio fu pari a 6 milioni), tra cui quella mai riscossa dell’edizione 2008-2009, rimessa in gioco il 6 gennaio dell’anno successivo e vinta – e questa volta anche incassata – di nuovo a Roma. A questi premi si sono sommate le due vincite da 15 miliardi di lire del 1998 e del 1999, assieme ai 7 miliardi centrati nel 1996.

“Lotteria Italia” con estrazione il 6 gennaio, giorno della Befana, rimane l’unica lotteria tradizionale superstite. Molto lontani dai successi degli anni ’90 quando si svolgevano fino a 13 estrazioni l’anno.

RomaSettRed