UltimaEdizione.Eu  > 

Il mostro di Cleveland si è tolto la vita in carcere. Ariel Castro, l’uomo che il primo d’Agosto era stato trovato

Il mostro di Cleveland si è tolto la vita in carcere. Ariel Castro, l’uomo che il primo d’Agosto era stato trovato

impiccato nella sua cella d’isolamento. I medici sono intervenuti immediatamente ma non c’è stato niente da fare. Castro per quasi dieci anni aveva tenuto segregate nella sua casa tre donne sottoponendole a violenze di ogni genere. Le sue tre vittime erano scomparse tra il 2002 e il 2004, quando avevano 14, 16 e 20 anni. Erano riuscite a fuggire soltanto nel maggio scorso. Insieme alle tre donne nella casa c’era una bambina di sei anni, risultata figlia di Castro.

Red