UltimaEdizione.Eu  > 

Il giamaicano Bolt con 9″,77 sotto la pioggia primo nei 100 metri ai mondiali di atletica di Mosca. Secondo Gatlin,

americano, terzo l’altro giamaicano Nesta Carter. Bolt si conferma l’uomo più veloce del mondo vincendo la gara più importante dei campionati di Mosca, riconquistando così il titolo che nel 2011 gli era stato da Blake, assente quest’anno per un infortunio alla coscia. Considerando le altre defezioni per problemi di doping di Powell e Gay, per Bolt si è trattato poco più di una passeggiata.

Red