UltimaEdizione.Eu  > 

Il “duello a tre” in Tv tra i candidati alla segreteria del Pd: Civati, Renzi, Cuperlo, ma non c’è stato un vero vincitore

Il “duello a tre” in Tv tra i candidati alla segreteria del Pd: Civati, Renzi, Cuperlo, ma non c’è stato un vero vincitore
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Non ha prodotto un vero vincitore il confronto a tre di un’ora e mezza in tv nello scenario dell’Arena di X Factor a Milano con i rispettivi programmi per la corsa alla segreteria del Pd che si concluderà con le primarie dell’8 dicembre. Il “duello”, che non dovremmo chiamare così per il numero dei candidati in lizza, è stato organizzato da Sky. Una sfida tra Matteo Renzi, il favorito alla segreteria, Gianni Cuperlo e Giuseppe Civati detto Pippo che ha prodotto anche quache sorresa quando il sindaco di firenze, dismesso l’abito dell’inesorabile rottamatore e indossato un vesitito decisamente più istituzionale, ha condiviso la posizione del rivale Cuperlo sulla figura del premier Enrico Letta, non mettendo in discussione il suo ruolo di Presidente del Consiglio. In conclusione, un match senza un vero vincitore, con una graduatoria che mette al primo posto Civati e al secondo Renzi. A Cuperlo, nel triplice faccia a faccia apparso il più “sbiadito”, è imasto il terzo posto. Poche le “scintille”: scontro renzi-Cuperlo sul presidenzialismo, tutti d’accordo sulla patrimoniale, Civati non si fida di Alfano, Renzi attacca sulle privatizzazione, cuperlo dice no ai tagli indiscriminati.

RomaSettRed

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.