UltimaEdizione.Eu  > 

I sismologi avevano previsto un terremoto così potente in Nepal

I sismologi avevano previsto un terremoto così potente in Nepal

E’ il senno di poi? Il fatto è che i sismologi avevano preventivato che il Nepal potesse essere colpito da un terremoto violento come quello che ha semidistrutto una buona parte del Paese himalayano nelle scorse ore. Il Washington Post riporta le dichiarazioni di alcuni esperti come Roger Bilham, geologo dell’Università del Colorado, che da anni stanno studiando lo scivolamente della  crosta terrestre, quella conosciuta come placca indiana, verso il nord, ed hanno continuamente avvertito sulla criticità della situazione.

Si tratta di un movimento potentissimo che sarebbe in grado di produrre, secondo gli studiosi, terremoti addirittura più violenti di quello appena accaduto, come è stato il caso degli 8,2 gradi di magnitudo nel 1934.

 

 

Per le particolari condizioni del Nepal e dell’India del nord, quella di Kathmandu è sempre stata indicata come una delle zone a più alta pericolosità, anche perché ad aggravare la situazione ci si sono messi anche gli interventi umani che per quanto riguarda l’urbanizzazione, l’architettura ed i criteri di costruzione hanno aumentato la vulnerabilità del territorio.