UltimaEdizione.Eu  > 

I cadaveri di dodici persone sono stati recuperati al largo di Alessandria d’Egitto. Altri disperati diretti in Europa

Il barcone su cui erano stipati in 150, diretti in Europa, è affondato e, per il momento, sono stati tratti in salvo in 116. I soccorritori stanno ancora ricercando eventuali superstiti.
I sopravvissuti al naufragio sono 40 siriani, 72 palestinesi, provenienti da Gaza, e 4 cittadini egiziani. Dieci giorni fa un’altra imbarcazione era naufragata sempre al largo di Alessandria.

Red