UltimaEdizione.Eu  > 

Gran Bretagna: interviene l’esercito per la bufera Desmond

Gran Bretagna: interviene l’esercito per la bufera Desmond

Enormi problemi provocati nel Nord  della Gran Bretagna dal cattivo tempo che ha provocato alluvioni, venti forti ed interruzione del servizio elettrico per oltre 60 mila abitazioni, a cavallo tra Inghilterra e Scozia.

E’ tutta colpa della bufera soprannominata Desmond la cui intensità ed i problemi creati ha costretto le autorità a richiedere l’intervento dell’esercito ed è stato lo steso Primo ministro David Cameron ad annunciare la mobilitazione dei militari.

Particolarmente colpita la regione della Cumbria, la zona del Paese sulla costa del Mare d’Irlanda che costituisce la parte occidentale più settentrionale dell’Inghilterra, prima che si passi in Scozia. E’ la regione del Distretto dei Laghi e di Carlise, dove ancora si trovano i resti del Vallo di Adriano.

Segnalato per ora un morto e gravi danni al territorio con ponti crollati,  fiumi che hanno rotto gli argini mentre numerose frane sono state provocate dalle piogge torrenziali che si sono rovesciate sul nord dell’Inghilterra e  in Scozia.