UltimaEdizione.Eu  > 

Governo sotto al Senato sulle “slot machine” Si rischia un “buco” al bilancio di 6 miliardi di euro

Governo sotto al Senato sulle “slot machine”  Si rischia un “buco” al bilancio di 6 miliardi di euro

Governo battuto in aula al Senato nella votazione su una mozione della Lega Nord che vieta per un anno l’apertura di nuovi centri per i giochi d’azzardo elettronico on line e nei luoghi aperti al pubblico. Subito dopo il Sottosegretario all’Economia, Alberto Giorgetti ha annunciato l’intenzione di rimettere la delega sui giochi nelle mani del ministro.

Il documento del Carroccio, che ha provocato un grido di esaltazione da parte del Segretario leghista, Roberto Maroni, è stato approvato a larga maggioranza nonostante il parere contrario del Governo, espresso appunto da Giorgetti. La moratoria di 12 mesi per l’apertura di nuovi centri per i giochi d’azzardo inserita potrebbe portare ad una serie di vertenze non coloro che hanno già vinto le gare per le concessioni e procurare un potenziale danno per l’erario di 6 miliardi di gettito.

L’esito del voto potrebbe essere frutto anche della confusione causata al momento del voto dal fatto che era stata presentata un’altra mozione da parte della maggioranza che sostiene il Governo.

Red