UltimaEdizione.Eu  > 

Google renderà impossibile raggiungere foto erotiche o pornografiche pubblicate per vendetta contro gli ex

Google renderà impossibile raggiungere foto erotiche o pornografiche pubblicate per vendetta contro gli ex

Coloro che troveranno su Google loro foto a sfondo erotico o pornografico, magari collocate in rete da ex che vogliono vendicarsi, potranno d’ora in poi ottenere la rimozione delle immagini dai risultati di ricerca e, di fatto, impedirne la visione.

La decisione del colosso digitale è stata annunciata da Amit Singhal, vice presidente della società, secondo la quale la rimozione riguarderà immagini di nudo o di sesso esplicito.

Google fino ad oggi aveva in ogni modo resistito a richieste del genere, ma alla fine ha dovuto cedere anche in relazione alle nuove norme che diversi paesi stanno introducendo per limitare taluni comportamenti che rischiano di portare gravi danni all’immagine e alla reputazione di molte persone.

Regno Unito ed Irlanda, ad esempio, proprio recentemente hanno introdotto nuove pene, che possono giungere fino a prevedere due anni di carcere per coloro che metteranno in rete immagini di altre persone senza essere autorizzati. Negli Stati Uniti sono state già comminate delle condanne per comportamenti simili.

Amit Singhal ha precisato che la decisione di Google non riuscirà ad eliminare del tutto l’uso di Internet per vendicarsi dei propri ex partner, ma almeno sarà possibile limitare i danni impedendo di raggiungere le immagini incriminate tramite il motore di ricerca più utilizzato al mondo.