UltimaEdizione.Eu  > 

Giudice britannico rifiuta di permettere a donna musulmana di affrontare il processo in un burqa integrale

perché sarebbe stato possibile per un’altra persona di sedersi al banco dei testimoni fingendo di essere lei.

Il giudice Peter Murphy si riferiva alla ventunenne di Hackney , nella zona orientale di Londra. Lui non le avrebbe permesso di entrare in tribunale fino a quando non avesse mostrato il volto.
La donna è sotto processo con la denuncia di avere intimidito un testimone di un altro caso giudiziario

Il giudice ha precisato che egli non intende impedire alla dona di indossare l suo burqa quando e dove crede, ma in ogni caso al di fuori della sua aula di tribunale. Ha quindi rinviato al 12 Settembre prossimo l’udienza.

I legali della donna hanno proposto che siano agenti e cancellieri di sesso femminile a provvedere all’identificazione della loro assistita, la quale, in questo caso, non sarebbe contraria a sottoporsi al controllo.

Red