UltimaEdizione.Eu  > 

Giovanni Toti lascia Tg4 e Studio aperto convinto da Berlusconi a dedicarsi a Forza Italia. Sarà suo consigliere

Giovanni Toti lascia Tg4 e Studio aperto convinto da Berlusconi a dedicarsi a Forza Italia. Sarà suo consigliere

Silvio Berlusconi ha deciso e punta tutto su Giovanni Toti per il rilancio di Forza Italia. Determinante, si dice, l’incontro tra i due nel rilassante “centro benessere” di Villa Paradiso, sul Lago di Garda, dove Berlusconi si è recato subito dopo l’incontro di Roma con Matteo Renzi nella Sede del Pd, forse per “riprendersi”, come mormora ironicamente qualcuno, dall’aver dovuto discutere in una delle sale di largo del Nazareno proprio sotto un grande ritratto di Fidel Castro e Che Guevara.

Così Toti lascia la direzione di Tg4 e Studio aperto per dedicarsi a “tempio pieno” alla riorganizzazione del partito, azienda, o movimento, che dir si voglia. Giovanni Toti, che avrebbe deciso solo in queste ore la “discesa in campo” su richiesta del cavaliere, dovrebbe quanto prima assumere il ruolo di “consigliere” dell’ex premier e, a tempo debito, “coordinatore del partito”. Non si sa ancora se “unico” o in coabitazione con qualche esponente della cosiddetta “vecchia guardia” che Silvio Berlusconi, nonostante la manifesta intenzione di rinnovamento e di “voler vedere facce nuove”, non riuscirebbe proprio a scaricare. Per ora, almeno. Toti, infatti, è considerato da Berlusconi l’elemento adatto per assumere il ruolo di “anti Renzi”. Non un caso, dunque, che qualche ora fa Giovanni Toti abbia fatto parte della delegazione Mediaset che si è recata in Vaticano a far visita al Pontefice.

RomaSettRed