UltimaEdizione.Eu  > 

Gerusalemme: scontro a fuoco alla Spianata delle Moschee. Due poliziotti e tre palestinesi uccisi

Gerusalemme: scontro a fuoco alla Spianata delle Moschee. Due poliziotti e tre palestinesi uccisi

Attacco armato a Gerusalemme dove tre terroristi hanno aperto il fuoco contro un gruppo di poliziotti vicino all’entrata della Spianata delle Moschee. I poliziotti hanno immediatamente risposto al fuoco ed ucciso gli assalitori. Anche due poliziotti israeliani sono rimasti uccisi.

La polizia sta indagando su come gli assalitori siano riusciti a far passare le armi oltre i posti di controllo che dovrebbero garantire una  sicurezza rigorosa.

Tre israeliani sono rimasti feriti e due di loro sono ricoverati in ospedale in condizioni molto critiche. Le autorità di Israele hanno disposto la chiusura di tutta l’area che circonda la moschea di Al Aqsa dove oggi si sarebbe dovuta tenere la preghiera del venerdì.

Le organizzazioni palestinesi, però, hanno invitato tutti i musulmani a recarsi alla Spianata per pregare come accade ogni venerdì. Solo nel 1967 le autorità d’Israele adottarono un simile provvedimento che può essere causa di nuovi scontri con i palestinesi di Gerusalemme.

Anche il Presidente dell’Autorità della Palestina, Abbas, ha condannato l’attacco terroristico e nel corso di una conversazione con il Primo ministro d’ Israele, Natanjhau, ha invitato il governo di Tel Aviv a ritirare la decisione di chiudere alla preghiera di oggi la Spianata.