UltimaEdizione.Eu  > 

Gerusalemme: continuano gli scontri tra palestinesi e polizia israeliana alla moschea di Al-Aqsa

Gerusalemme: continuano gli scontri tra palestinesi e polizia israeliana alla moschea di Al-Aqsa

Palestinesi e forze israeliane si sono nuovamente scontrati, per il terzo giorno consecutivo, alla moschea di Al-Aqsa di Gerusalemme per il terzo giorno consecutivo e almeno 36 palestinesi sono rimasti feriti. La polizia israeliana è ora accusata di aver collocato degli uomini sul tetto della moschea per sparare proiettili di gomma sui manifestanti.

I palestinesi all’interno di Al-Aqsa hanno lanciato pietre e fuochi d’artificio contro gli uomini della polizia israeliana e innalzato barricate per impedire la chiusura del luogo sacro.

Gli incidenti sono scoppiati quando la polizia israeliana è intervenuta per far visitare i cortili della moschea. Gli arabi palestinesi sostengono che le autorità ebraiche vogliano cambiare le regole per la visita del complesso di Al-Aqsa e, addirittura, abbattere la moschea per costruire al suo posto una sinagoga.