UltimaEdizione.Eu  > 

Francia ancora sotto attacco. Uomo decapitato e numerosi feriti per attacco a centrale gas. Presi i due attentatori

Francia ancora sotto attacco. Uomo decapitato e numerosi feriti per attacco a centrale gas. Presi i due attentatori

Francia di nuovo sconvolta per un attacco che due uomini armati hanno portato ad un impianto di gas industriale della Air Products a Saint-Quentin-Fallavier, a 30 km da Lione, la seconda più grande città francese dopo Parigi. E’ ancora tutto da chiarire e si attende la conferma che si tratti di un attentato terroristico organizzato da seguaci dell’Isis.

Per ora sappiamo che due persone a bordo di una vettura si sono introdotti nell’impianto ed hanno sparato. Issavano una bandiera dell’Isis. Non è escluso che il loro obiettivo fosse quello di far saltare per aria l’impianto.

All’ingresso dell’azienda sarebbe stato trovato il cadavere di un uomo decapitato, mentre molti altri dipendenti sarebbero rimasti feriti. Tutti trasportati via dalla polizia ed assistiti in una vicina palestra.

La polizia avrebbe subito catturato uno dei due attentatori ed è successivamente riuscita ad arrestare anche il suo complice che si trovava alla guida della vettura. Il Presidente francese Hollande, che a Bruxelles ha ricevuto la solidarietà di tutti i capi di governo riuniti con lui per il summit europeo ha dichiarato che l’attentato è di natura terroristica.

Il primo degli attentatori arrestato era noto alla polizia sin dal 2006, ma non aveva mai dato l’occasione per far procedere ad un arresto.