UltimaEdizione.Eu  > 

Francesco: no al consumismo, sì alla semplicità del Bambin Gesù

Francesco: no al consumismo, sì alla semplicità del Bambin Gesù

Papa Francesco ha celebrato la Messa della sera di Natale nella Basilica di San Pietro ed ha invitato i cristiani a non inseguire solamente il “possesso” delle cose e a impegnarsi per essere meno “intossicati” dal consumismo, edonismo, e la ricerca della ricchezza.

Si è trattata di una lunga cerimonia conclusa con la deposizione da parte di Francesco del Bambinello nella mangiatoria, accompagnato da un gruppo di bambine e bambini provenienti da diversi paesi del mondo. Grande la partecipazione dei fedeli che hanno gremito San Pietro.

Il Papa ha invitato i credenti a seguire l’esempio di semplicità che viene dal Bambin Gesù, “nato in povertà, in una mangiatoia, nonostante la sua divinità”.

“In una società- ha detto il Papa- così spesso intossicata dal consumismo e l’edonismo, la ricchezza e stravaganza, le apparenze e il narcisismo, questo bambino ci chiama ad agire con sobrietà, in modo semplice, equilibrato, coerente, capace di vedere e di fare ciò che è essenziale “.

Francesco ha anche detto che, nel mezzo di una cultura dell’indifferenza, la quale non di rado diventa spietata, il nostro stile di vita dovrebbe essere caratterizzato da empatia, compassione e misericordia.

Francesco, che ha appena compiuto 79 anni, è sembrato a tratti stanco e ha parlato con la voce roca quale conseguenza dell’influenza da cui è stato colpito circa una settimana fa.