UltimaEdizione.Eu  > 

Forza Italia contesta la nomina dei 4 senatori a vita scelti da Napolitano: non avrebbero “altissimi meriti”. Buemi ( Psi-Pd): reazione inconsulta ed immotivata

Forza Italia contesta la nomina dei 4 senatori a vita scelti da Napolitano: non avrebbero “altissimi meriti”. Buemi ( Psi-Pd): reazione inconsulta ed immotivata

I senatori di Forza Italia, Elisabetta Casellati e Lucio Malan, entrambi componenti la Giunta delle Elezioni ritengono che i quattro senatori a vita nominati da Giorgio Napolitano, Elena Cattaneo, Renzo Piano, Carlo Rubbia e Claudio Abbado  , non abbiano  requisiti tali da giustificare la loro  chiamata al prestigioso seggio senatoriale. I due rappresentanti di Forza Italia, che evidentemente non conoscono le biografie dei quattro senatori, hanno chiesto pertanto un rinvio per l’acquisizione della documentazione necessaria. “Pur rispettando il Capo dello stato e i quattro nominati – affermano la Casellati e Malan – dalle carte trasmesse alla Giunta non sono emersi elementi sufficienti ad identificare gli ‘altissimi’ meriti scientifici della prof. Cattaneo né gli ‘altissimi meriti sociali’ attribuiti a tutti e quattro”.

Un’immediata risposta é venuta dal senatore Enrico Buemi, della componete socialista del Pd, membro della Giunta delle elezioni, secondo il quale la richiesta di Forza Italia é infondata sia nel merito, sia per quanto riguarda il metodo perché le nomine dei senatori a vita sono insindacabili e non necessitano di alcun vaglio da parte della stessa Giunta. ” Si tratta, ha detto Buemi, della inconsulta ed immotivata reazione di un partito che non é riuscito ad evitare la decadenza del proprio leader”.

RomaSettRed