UltimaEdizione.Eu  > 

Forti scosse di terremoto ancora a Macerata e a Rieti

Forti scosse di terremoto ancora a Macerata e a Rieti

Continuano a registrarsi forti scosse di terremoto nelle zone dell’Italia centrale, tra Lazio, Umbria e Marche,  già duramente colpite il 24 agosto scorso, quando vennero distrutte Amatrice ed Accumoli, in provincia di Rieti, Arquata del Tronto e Pescara del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. Poi venne il terremoto, ancora più violento, del 30 ottobre che con un’intensità di magnitudo 6,5 prese in pieno anche Norcia e Cascia, distruggendo Ussita e Visso, con epicentro in provincia di Macerata.

terr_macerata27novembre2016

Ieri sera, l’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha registrato due scosse superiori al valore di magnitudo di 4.0 in rapida successione in provincia di Macerata in individuando la profondità a circa 9 chilometri.

Di seguito l’elenco dei comuni più vicini all’epicentro

tabella-terremoto

Successivamente, nel corso della notte, prima dell’alba, è stato registrato un terremoto d’intensità superiore a 3.1 in provincia di Rieti, avvertito, però, anche in quella di Perugia e in quella dell’Aquila, con epicentro molto vicino a quello della scossa di agosto.

terr_rieti28novembre2016

Di seguito l’elenco dei comuni più vicino all’epicentro

tabella-terremoto