UltimaEdizione.Eu  > 

Finalmente si muove l’ Antitrust a difesa dei clienti per bollette e pagamenti verso Enel Acea, Eni ed altri

Finalmente si muove l’ Antitrust a difesa dei clienti per bollette e pagamenti verso Enel Acea, Eni ed altri

In molti diranno: finalmente. Con la speranza, ovviamente, che la cosa serva a migliorare la qualità dei servizi offerti dalle società di servizio presenti nel campo dell’erogazione dell’energia elettrica e, anche, che molte pratiche scorrette, di cui facciamo le spese quasi tutti noi, vengano debellate.

La notizia è che l’ Antitrust ha avviato dei procedimenti istruttori nei confronti delle società per azioni Acea Energia, Edison Energia, Enel Energia, Enel Servizio Elettrico ed Eni. Troppe infatti sono state le lamentele avanzate da semplici utenti e da alcune associazioni di consumatori sul ripetersi di fatturazioni sbagliate, sull’uso improprio del sistema dei conguagli, sui distacchi di corrente operati nonostante le bollette fossero state pagate e via di seguito.

L’Antitrust informa che ispezioni di vario genere sono state svolte nelle sedi delle società sopra menzionate anche per verificare eventuali mancati rimborsi. Segnaliamo, allora, senza risparmio le irregolarità e, in alcuni casi, persino le prepotenze commesse da queste ed altre società di servizi che pensano di avere e mettono utenti e clienti al loro servizio, invece del contrario.