UltimaEdizione.Eu  > 

Filippo é il nuovo re dei Belgi Alberto abdica di fronte ad un Paese diviso

Filippo é il nuovo re dei Belgi  Alberto abdica di fronte ad un Paese diviso

Belgio ufficialmente in festa, i politici un pò meno. Questa la fotografia del Belgio mentre Alberto II abdica ed invita all’unità di tutti i suoi sudditi. Alberto II ha lasciato il trono del Belgio al Filippo che ha giurato, con la stessa emozione che ebbe il padre quando toccò a lui, vent’anni fa, dinanzi avanti al Parlamento.

Accanto a Filippo la moglie Matilde, nuova regina, la prima ad essere una vera belga, visto che succede alla suocere Paola Ruffo di Calabria, italiana, e Fabiola, spagnola,moglie del precedente sovrano e fratello di Alberto, Re Baldovino.

“Dobbiamo essere uniti nella diversità, che il nostro Paese sia un esempio per l’Europa”, ha detto Alberto, il quale ha voluto anche pubblicamente ringraziare la regina Paola, facendola commuovere fino alle lacrime, per averlo sopportato in tutti questi anni.
paolo liegi
L’atto di abdicazione è stato firmato nella sala del trono con la partecipazione dell’intero Governo guidato dal Premier, Elio Di Rupo. Sono state usate entrambe le lingue ufficiali del Paese, il fiammingo ed il francese, che stanno a ricordare la divisione tra le due comunità che, soprattutto negli ultimi anni, ha raggiunto dimensioni tali da far pensare anche ad una possibile divisione in due del regno.

Un’eventualità contro cui la Casa reale si è sempre impegnata e che spiega le parole utilizzate da Re Alberto II nel rivolgersi per l’ultima volta al suo popolo nella sua veste di Sovrano.

Il suo appello all’unità, però, non ha impedito che un partito separatista fiammingo boicottasse la cerimonia e che il maggiore partito di opposizione si limitasse ad inviare solo una ridotta delegazione, e senza la presenza del leader fiammingo Bart De Wever.

Red