UltimaEdizione.Eu  > 

Filippine: atteso violento tifone. 6 milioni le persone da trasferire

Filippine: atteso violento tifone. 6 milioni le persone da trasferire

Le Filippine si stanno preparando all’arrivo di un tifone i cui venti sono attesi con una velocità tra i 180 e i 200 chilometri orari e con il fondato timore che le forti piogge previste provochino gravi inondazioni entro il fine settimana.

Il Presidente filippino Benigno Aquino è intervenuto in televisione per mettere in allerta gli abitanti sull’arrivo del tifone Koppu che ricorda quello, denominato Haiyan, che nel 2013 ha lasciato 6.300 morti e 1.000 dispersi.

Secondo le previsioni, sono circa dei i milioni di persone che devono essere spostate vivendo lungo quella che si presume sarà la linea di movimento della perturbazione.

Il servizio meteo prevede che il primo impatto avverrà sulla costa orientale dell’isola di Luzon, quella su cui si trova la capitale Manila, dove è previsto che il livello del mare potrebbe innalzarsi fino a due metri.

Nel frattempo, l’esercito filippino nel nord dell’isola di Luzon è stato messo in allerta per le operazioni di emergenza.