UltimaEdizione.Eu  > 

Febbre gialla: strage in Angola dopo 30 anni. 51 morti. Oltre 200 infettati

Febbre gialla: strage in Angola dopo 30 anni. 51 morti. Oltre 200 infettati

La febbre gialla  torna a colpire in Africa.In Angola ha ucciso 51 persone a causa della prima epidemia della malattia registrata nel paese dopo 30 anni.

Secondo il direttore nazionale della salute pubblica, Adelaide de Carvalho, risultano infette 241 persone mentre più di 450.000 persone sono state vaccinate nella capitale come avvio di una piano nazionale che finirà per coinvolgere circa 1,6 milioni di abitanti.

Il centro del focolaio sarebbe stato individuato a Viana, il  sobborgo orientale della capitale Luanda, dove sono stati segnalati 29 decessi e 92 casi nel corso delle ultime sei settimane.

La malattia, che provoca violente emorragie. è trasmessa da zanzare infette ed è tradizionalmente presente  nelle regioni tropicali dell’Africa e nelle aree amazzoniche dell’America Latina.