UltimaEdizione.Eu  > 

EgyptAir precipitato: mistero su Sos lanciato

EgyptAir precipitato: mistero su Sos lanciato

Sarebbe precipitato in mare il velivolo EgyptAir, proprio nei pressi della costa dell’ Egitto, mai giunto al Cairo proveniente da Parigi con 60 persone a bordo. Tra di loro ci sarebbero stati anche tre bambini.

La notizia viene direttamente dalle fonti governative del Cairo, dove l’aereo era atteso dopo circa tre ore e mezzo di volo, dopo il decollo effettuato all’aeroporto parigino Charles De Gaulle.

Il velivolo è stato seguito lungo tutto il suo percorso lungo i Balcani e la Grecia. E’ scomparso dai radar mentre era ancora all’altezza di 11 mila metri e dopo essere entrato nello spazio aereo dell’Egitto per circa 10 miglia.

I presidente di Francia ed Egitto, Hollande e al Sisi, si sono subito sentiti e si sono impegnati alla massima collaborazione nelle indagini per risalire alla causa dell’incidente.

Contrariamente a quanto sostenuto in un primo momento, dal velivolo  sarebbe stato lanciato un segnale di emergenza. Ma questo fa nascere un mistero perché secondo le ultime notizie il segnale d’allarme automatico sarebbe stato lanciato due ore dopo la caduta del velivolo. Sono ovviamente in corso gli accertamenti da parte delle autorità egiziane.

Per quanto riguarda la nazionalità delle persone a bordo, si tratterebbe di 30 egiziani, 15 francesi ed 11 con passaporti di paesi diversi.